Cobat Compositi è un consorzio volontario nazionale per la corretta raccolta, trattamento ed invio a recupero di rifiuti in materiale composito costituiti da fibra di vetro e di carbonio, sia provenienti da prodotti a fine vita che da scarti di produzione e lavorazione.

I clienti di Cobat Compositi sono quindi principalmente rappresentati da proprietari e gestori di parchi eolici, cantieri nautici, gestori di porti ed aeroporti, industria automotive, settore delle costruzioni e chiunque produca, attraverso la propria attività professionale, rifiuti e/o scarti di lavorazione in fibra di vetro e di carbonio.

Il consorzio è aperto alla partecipazione di tutti gli attori della filiera, ossia produttori di beni in fibra di vetro e carbonio, operatori della raccolta, produttori di rifiuto ed impianti di trattamento e recupero finali.

Qualora siano adottate disposizioni di legge e/o regolamentari da parte delle istituzioni preposte che disciplinino l'istituzione di consorzi specificamente dedicati alla gestione del fine vita dei prodotti in materiale composito, il consorzio ha già previsto di adeguare il proprio Statuto al nuovo quadro normativo di riferimento.

Mission

La mission di Cobat Compositi è rendere protagonisti dell’economia circolare i produttori, gli utilizzatori e gli importatori di prodotti realizzati in materiali compositi e degli scarti derivanti dalle attività di produzione, trasformando i loro prodotti giunti a fine vita in nuove materie prime o in energia. Cobat Compositi aiuta le Aziende a perseguire uno sviluppo sostenibile che apporti benefici non solo all’ambiente, ma anche all’intero sistema economico nazionale, riducendo gli sprechi e generando nuove materie prime in un’ottica di economia circolare, guidato dai valori della trasparenza, dell’efficienza, e della sostenibilità.